Mauro BronchiA Spoleto, dove è nato, giovanissimo ha la sua prima “esperienza teatrale” al Festival dei Due Mondi nel ruolo di un “paggetto” nell’opera lirica “Il Duca D'Alba” con la regia di Luchino Visconti e il mimo nella “Carmen” con la regia di Giancarlo Menotti.

Anna LeonardiAnna Leonardi ha alle spalle una lunga attività nei mestieri dello spettacolo e della comunicazione, cominciata col diploma all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica S. D’Amico – con maestri come Sergio Tofano, Orazio Costa, Luca Ronconi, Paolo Giuranna, Giorgio Bassani, Sandro D’Amico.

Andrea GiulianoAttore, diplomato nel 1995 all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica “Silvio D'Amico”, lavora prevalentemente in teatro (tra gli spettacoli più significativi: Quel signore che venne a pranzo di Hart e Kaufman, con Oreste Lionello, regia di Ennio Coltorti; La partitella di Giuseppe Manfridi, regia di Piero Maccarinelli; Visioni di Gesù con Afrodite di Giuliano Scabia, regia di Alessandro Marinuzzi; A largo della grande lastra di Colin Teevan, regia di Giuseppe Manfridi; La famiglia Rembrandt sconfitta dai tulipani di Giuseppe Manfridi, regia di Claudio Boccaccini; Notturno indiano di Antonio Tabucchi, con Andrea Giordana, regia di Teresa Pedroni; Creta, creta mia dal “Piccolo diario” di Leoncillo, con Fabrizio De Rossi Re, regia di Anna Leonardi).

Lorella NataliziLorella Natalizi è laureata in Antropologia Teatrale (laurea in lettere vecchio ordinamento) è una Didatta Teatrale e Arteterapeuta (diplomata alla Cittadella di Assisi), membro dell’associazione nazionale APIART, ha un diploma di maturità magistrale(5 anni) e ha frequentato un corso biennale di giornalismo. E’ formata dallo psicologo della comunicazione teatrale Giorgio Testa, come Mediatore, Educatore Teatrale.

Sara LiboriInizia a studiare danza classica e contemporanea con Maestri e Coreografi di fama internazionale come, Mauro Bigonzetti, Arturo Cannistrà, Laura Martorana, Michele Merola, Eugenio Buratti, Carmen Tarsi, Gisella Speranza, Angela Esposito, Maura e Patrizia Bocci, Bruno Valentino Perillo, Antonella Bertoni e Giorgio Rossi.